Energetica e Meditazione

Energetica e MeditAzione
Una sfida di 21 giorni per coltivare energia e consapevolezza

Durante il primo lockdown, Associazione Kirone ha lanciato “MeditAzioni”, uno dei percorsi di consapevolezza più intensi e completi che il web abbia visto in quel difficile periodo: circa 400 persone hanno partecipato alle meditazioni proposte quotidianamente, tramite WhatsApp, per 49 giorni consecutivi.
La gratitudine che ci è arrivata per questo percorso proposto è stata immensa e molti dei partecipantici hanno chiesto di strutturare al più presto un progetto simile. Dopo questa esperienza a distanza abbiamo preferito tornare a meditare dal “vivo”, come abbiamo sempre fatto, anche se con dei gruppi molto ristretti di persone, ma è stato molto bello ritrovarsi e condividere spazi di consapevolezza dopo quanto accaduto. Purtroppo, dopo solo 2 mesi da quando avevamo ripreso le attività di persona, a seguito dell’aumento di contagi da Covid-19, il Governo ha deciso di bloccare tutte le attività di gruppo, pertanto abbiamo deciso di tornare a lavorare su un nuovo progetto on line sulla base dell’esperienza precedente, tenendo conto dei preziosi consigli che i partecipanti ci avevano dato nel questionario di gradimento finale.

Nasce così Energetica e MeditAzioni, una nuova sfida di 21 giorni di pratiche di benessere e consapevolezza che ci aiuteranno ad attraversare questo momento così delicato con fiducia e creatività, trasformandolo in una preziosa opportunità di crescita e cura di se.
Tra le novità, oltre agli audio che hanno caratterizzato la prima edizione, in questo ciclo ci saranno dei video tutorial e degli incontri settimanali in diretta per poter condividere impressioni, aperture e difficoltà; e poi, oltre al gruppo whatsApp, ci sarà un parallelo gruppo Fb dove verranno pubblicati contenuti extra sui vari temi trattati giorno dopo giorno.
Come si svolgerà?

Energetica e MeditAzione è un ciclo intensivo di 21 giorni consecutivi di lavoro su di sé.
Ogni giorno, per 3 settimane, i partecipanti saranno guidati e sostenuti nel praticare diverse tecniche di benessere e consapevolezza derivanti da diverse tradizioni spirituali ed approcci olistici: Mindfulness, Meditazioni Attive, tecniche Vibrazionali, Energetica e Qi Gong.

Le sessioni quotidiane con video-tutorial, dureranno circa 25 minuti e saranno composte da due momenti diversi: una sessione di Energetica, svolta in movimento ed in posizione eretta; ed una sessione di MeditAzione, svolta principalmente da seduti. La sessione di Energetica e quella di MeditAzione andrebbero fatte possibilmente una di seguito all’altra, ma è possibile farle anche in due momenti della giornata qualora qualche esigenza personale lo impedisca.
A volte la pratica sarà corredata da informazioni aggiuntive sul processo di crescita personale, sulla consapevolezza e sulla visione olistica. Abbiamo deciso di strutturare un lavoro che avesse una base “attiva”, in movimento, perché riteniamo che in questo momento sia fondamentale rimanere attivi, dinamici e creativi per vivere questo momento di “limitazioni” da protagonisti, trovando nuovi “modi di muoverci”, sia internamente che esternamente.

Il percorso ha una durata di 21 giorni perché diversi ricercatori, sia spirituali che scientifici, hanno affermato che è questo lasso di tempo che impiega una persona a trasformare una certa attività svolta a livello cosciente in automatismo, ovvero per cambiare o introdurre una nuova abitudine. Nel nostro caso la nuova “abitudine” che vogliamo introdurre è quella di una maggiore consapevolezza del corpo e della mente, che sappiamo essere uno degli elementi cardine per il nostro benessere psico-fisico e relazionale.

Lo scorso percorso “MeditAzioni” è stato condotto interamente tramite degli audio su WhatsApp, è stato comodo e pratico, ma limitante dal punto di vista delle interazioni, per questo motivo abbiamo deciso di integrarlo con un gruppo chiuso su Facebook e, per chi vorrà, anche da interazioni tramite la piattaforma di meeting Zoom.
Ogni giorno sul gruppo WhatsApp verrà caricato il link per accedere al video della pratica quotidiana su YouTube, sia l’audio con la meditazione guidata; in alternativa si potrà accedere sia al video che all’audio del giorno, direttamente sull’apposito gruppo privato Facebook, dove verranno anche caricati materiali extra per chi fosse interessato ad approfondire gli argomenti.
Una volta a settimana, le domeniche alle 18.30, ci incontreremo in diretta per praticare tutti insieme e dopo la pratica sarà possibile interagire e condividere.
Le dirette dureranno circa un’ora e mezza, di cui un’ora sarà dedicata alla pratica e mezz’ora sarà dedicata all’ascolto dei partecipanti per chiarimenti e condivisioni.
La diretta potrà essere seguita sia sul gruppo Fb, in questo caso le interazioni potranno giungere solo tramite commenti scritti, sia tramite la piattaforma Zoom, in questo caso si potrà interagire anche con la propria voce e la propria immagine.

Cosa faremo?

Il percorso si svilupperà attraverso 3 fasi che permetteranno ai partecipanti di acquisire le nozioni di base della meditazione e delle pratiche di Energetica in modo graduale e coinvolgente.
La prima fase è simbolicamente rappresentata dai “piedi e la terra”, in questa fase apprenderemo e praticheremo le posizioni di base seduti ed in piedi. Inoltre, in questa fase, praticheremo la meditazione camminata e la mindfulness di base.

D1545A8C-1ABB-45B4-A7DC-8B83224E512A

La seconda fase sarà dedicata al respiro dei “3 centri”, ovvero la pancia, il cuore e la testa. Con l’Energetica avremo modo di sperimentare le respirazioni orizzontali , e con le le meditAzioni faremo esperienza dell’ “ancoraggio” nei diversi centri con le tecniche di mindfulness e con le tecniche di compassione (Metta).

60F333A8-367D-4FBF-A2F8-A5D83949BEDA

La terza fase sarà dedicata in modo più esteso alla percezione “Globale di Sé”, questa è forse la fase più importante in quanto permette di riunire ed integrare tutte le energie aperte nei passi precedenti e riarmonizzare nella luce della consapevolezza centrale. In questa fase sperimenteremo le respirazioni verticali e globali, le tecniche vibrazionionali e la meditazione Kundalini.
Ogni fase sarà intervallata da una diretta su Zoom (ogni domenica alle 18.30) in cui il gruppo si riunirà per praticare tutti insieme, lo scopo di questo momento sarà di integrare i diversi pezzi di pratica imparati durante la settimana.

D700CD73-1C88-438E-A6EB-00F66D1F59F1

Quali sono i benefici di queste tecniche?

La meditazione, la mindfulness, le tecniche di respiro ed il qi gong, che sono alla base di questo percorso, hanno ricevuto diverse validazioni sugli effetti benefici che hanno, sia sul corpo che sulla psiche.
Alcuni di questi effetti benefici, in questa particolare situazione psico-sociale che stiamo vivendo per contenere i contagi, risultano particolarmente utili, se non indispensabili, per  gestire lo stress che viviamo, sostenerci nei cambiamenti di vita che la situazione stessa impone e “fare di necessità virtù”, ovvero vivere alcuni aspetti delle limitazioni come un’opportunità di crescita.
Qui di seguito elenco i benefici che la scienza ha verificato poter ottenere con una pratica regolare di queste pratiche:

  1. Migliora il sistema immunitario: sappiamo quanto importante sia il modo in cui il nostro organismo risponde ad una eventuale infezione virale.
  2. Diminuisce l’infiammazione a livello cellulare: maggiore è l’infiammazione cellulare, maggiore è la probabilità che un eventuale contagio possa avere delle complicazioni.
  3.  Riduce l’ansia e stress: che in una situazione incerta e carica di tensioni e difficoltà tendono ad aumentare inficiando la nostra qualità di vita.
  4. Diminuisce la depressione: che è spesso una naturale risposta dell’organismo quando perdiamo le nostre sicurezze, le nostre abitudini di vita o addirittura quando perdiamo delle persone care.
  5. Aiuta il riposo notturno: che spesso si altera e si riduce quando siamo sottoposti ad ansie e stress.
  6. Migliora il sistema respiratorio: che tende a funzionare male quando siamo molto tesi, preoccupati e stressati.
  7. Mantiene in buona salute muscoli, articolazioni e ossa: fondamentale in un momento di tale sedentarietà.
  8. Aumenta vitalità ed energia: che l’ansia, lo stress e soprattutto la depressione abbassano molto limitando il nostro potenziale personale di cui adesso abbiamo molto bisogno.
  9. Migliora la capacità di regolare le emozioni: non sono gli eventi a generare disagio in noi, ma il modo in cui rispondiamo ad essi. Non possiamo controllare gli eventi ma possiamo migliorare il modo in cui rispondiamo ad essi.
  10. Riduce la ruminazione: ovvero la tendenza a pensare ripetutamente alle stesse cose che, il più delle volte, sono pensieri che generano paura, sfuducia, rabbia e tristezza.
  11. Aumenta la capacità di introspezione: ed utilizzare quello che proviamo per conoscerci meglio, sentire chi siamo e di cosa abbiamo bisogno in questo momento per star bene e realizzarci.
  12. Aumenta le connessioni sociali e l’intelligenza emotiva: proprio in un momento in cui la socialità è molto ridotta, è necessario affinare la nostra capacità di connetterci all’altro in modo sensibile e sottile.
  13. Migliora la creatività e la capacità di pensare fuori dagli schemi: in un mondo in trasformazione è vitale ripensare l’umano e le relazioni, nonché riorientarsi professionalmente e trovare nuove forme per soddisfare vecchi bisogni.
  14. Aumenta il senso di connessione con la vita: facendoci sentire meno soli, più fiduciosi e dandoci quella voglia di vivere che è molto appesantita dalla paura della morte.

A chi è dedicato/consigliato?

L’allarme sociale, sanitario ed economico che il Covid-19 ha innescato sta facendo si che tutti quanti noi siamo immersi in uno stress, quasi costante, che sta durando già da diverso tempo. Ovviamente questo stress non ha gli stessi effetti su tutti, in quanto ognuno ha le sue strategie di gestione dello stress, le sue difese, la sua rete sociale e le sue specifiche difficoltà, sia situazionali che caratteriali. Questo significa che per qualcuno lo stress che stiamo assorbendo avrà lievi conseguenze, mentre per qualcuno avrà effetti psico-somatici anche gravi, infatti lo stress può innescare tantissimi disturbi: ansia, depressione, panico, fobie, ossessione, disturbi del sonno, disturbi dell’alimentazione, attacchi di ira, abuso di alcol, droga o psicofarmaci e molti altri disagi.

Anche i parziali lockdown che il governo ha messo in campo per contrastare la diffusione del virus, se da un lato riducono il contagio, dall’altro possono generare dei rilevanti squilibri nelle persone, che si ritrovano fuori dai loro schemi e dai loro ritmi abituali.
Purtroppo il Governo non sta tenendo in seria considerazione questi aspetti, pertanto la cosa migliore da fare sarebbe quella di lavorare personalmente sulla propria resilienza, ovvero la capacità di sopportare e gestire lo stress nel modo più funzionale possibile.

Energetica e MeditAzione è un percorso che può essere vissuto con finalità differenti a seconda del proprio  stato di benessere e consapevolezza: per qualcuno migliorare la resilienza può significare riuscire ad usare lo stress che stiamo vivendo come un momento di crescita personale e spirituale, per qualcun altro sarà importante ridurre lo stress affinché non inneschi situazioni patologiche, mentre per chi già sta avendo delle conseguenze patologiche, può significare ridurre i danni ed evitare che il disagio si cronicizzi. Insomma, questo momento può essere vissuto come un portale evolutivo oppure come un baratro dentro cui sprofondare, questo dipenderà solo dalla consapevolezza, dalle risorse e dalla volontà di ognuno di noi. Io credo che a fare la differenza sarà soprattutto quanto saremo in contatto con noi stessi, quanto saremo in grado di ascoltarci, di accoglierci, di respirarci e di offrirci comprensione e sostegno.

Gli approcci basati sulla mindfulness, la gestione dello stress, le tecniche di respiro e di rilassamento sono degli strumenti efficaci e potenti per sostenere la propria resilienza proprio perchè, oltre a lavorare su un piano psico-somatico, ci portano in contatto anche con la nostra dimensione spirituale e questo ci offre un grande nutrimento e supporto
in questo momento di difficoltà.

Pertanto questo percorso è dedicato a tutti quelli che vogliono prendersi cura del loro stato energetico, del loro stato d’animo e del loro benessere, a coloro i quali vogliono usare questo momento di limitazioni, confusione ed incertezze come un’opportunità per ritrovarsi, riconnettersi alla propria dimensione interiore e generare creatività ed evoluzione. Mentre questo ciclo è consigliato in chiave più preventiva a tutti coloro che tendono all’ansia, alla depressione ed a tutti quei disturbi che sono riconducibili allo stress che stiamo vivendo in quanto offre uno spazio quotidiano in cui calmare il sistema nervoso, diminuire gli ormoni dello stress e riequilibrare il nostro sistema psico-somatico.


Chi sarà il conduttore?

Anche questa seconda edizione sarà guidata da Ganesh Giuseppe Pagliaro.
Psicologo ad orientamento Olistico ed esperto in crescita personale, Ganesh è fuor di dubbio uno dei punti di riferimento principali della crescita personale in Calabria e nel sud Italia. Il Dott. Ganesh Pagliaro ha fondato l’Associazione Kirone dieci anni fa a Firenze, da allora ha condotto circa 350 laboratori; è l’ideatore della Rete Olistica Cosentina e del Progetto Cosenza Stress; è il Responsabile Regionale delle Arti Olistiche dello CSAIN Calabria; Psicologo presso la Fondazione Exodus di Caccuri; è stato formatore di Counseling Olistico presso l’Associazione “Villaggio Globale” di Bagni di Lucca e presso l’ Associazione “Pianeta Giovani di Isernia”; ha condotto gruppi di Crescita personale su tutto il territorio Nazionale; ha scritto articoli sulla crescita personale ed ha condotto ricerche scientifiche sperimentali sull’attività elettroencefalografica degli stati di coscienza.

La partecipazione richiede un contributo? Come ci si iscrive?

Per partecipare al ciclo di 21 giorni di “Energetica e MeditAzione” sarà necessario essere iscritti all’Associazione Kirone (la quota di tesseramento annuale è di 10 € e sarà valida fino al 31/12/2021).
Per la partecipazione al percorso “Energetica e MeditAzione” è richiesto un contributo associativo di 38 € che include tutti i video, gli audio, gli articoli e gli incontri in diretta che costituiscono il percorso stesso.
È possibile versare il contributo in diversi modi tramite:

– Versamento sul conto corrente intestato ad ASSOCIAZIONE KIRONE,
IBAN: IT67Y0306967684510767003063;

  1. CAUSALE: Contributo iscrizione ciclo di Energetica e Meditazione + Tesseramento Associativo anno 2021 (nel caso in cui tu non avessi la tessera del 2021)
  2. CAUSALE: Contributo iscrizione ciclo di Energetica e Meditazione (nel caso fossi già tesserato nel 2021)

Dopo aver compilato il modulo di iscrizione e fatto il versamento, riceverete le credenziali per accedere al percorso.

Se qualcuno vuole partecipare, ma ha tali difficoltà economiche da non poter investire una questa cifra, può contattarci e sarà nostra premura trovare una soluzione personalizzata.

Il numero per contattare la Segretaria di Kirone, Angela Minervini è 3208681343.
Se avete domande tecniche specifiche potete scrivere un messaggio whatsApp a Ganesh Pagliaro al 3332543883, che vi risponderà appena possibile.

Se preferite, potete scrivere anche una mail a info@kirone.it oppure ad associazionekirone@gmail.com

 

meditazione_Crescita_Personale